FAIV: IL COGNOME DI DANI

“Se il cammino è lento apprezzi sempre più i traguardi.”

Dopo due anni d’attesa dal suo ultimo disco prodotto in casa Machete, Dani Faiv, torna nella scena con il nuovo progetto “FAIV”. Se il punto più alto in ambito musicale è stato raggiunto con la casa discografica sarda, adesso Dani vuole costruirsi un suo pubblico, lavorando a progetti eclettici e sperimentali.

 

Dani

 

Il concept album Dani

“Non esiste una prigione per un cuore che si arresta.”

É fin dall’apertura del disco, col brano “FAVI, PUNTO” che l’artista vuole far capire la nuova impronta data al progetto. Influenze pop, disco, classiche e liriche, permeano brani come “MAY DAY“, “VENEZIA” e “HOW TO“.

“FACCE VERE” in collaborazione con Nayt è un brano ritmato, dai kick veloci e dal flow rapido ed energico. “FOTO DI NOI” featuring Drast è un brano più chill dalle sonorità indie, così da far meglio sentire l’artista napoletano a suo agio sul beat.

Alla wave dei pezzi più clean partecipa Gemitaiz, nel brano “WEED, SOLDI, SESSO“, influenzata dalla musica RnB più diffusa negli States. E se vuoi far capire di aver avuto una giornata storta ma è una bella serata di luna piena, nasce “LUNA NERA“, un brano pop-jazz dalle rime pungenti e dalla lingua affilata. I ritornelli e le sonorità sono i punti cardine del progetto, fino alle escalation di “OLIO E ACQUA” in solitario e “SHAQ E KOBE” con la partecipazione di Kkrisna.

Le influenze disco-rock in stile Daft Punk compaiono aggressivamente in “FINTO GIOVANE“. La hit più rap del disco è con Emis Killa ne “ICONA HIP-HOP” dove i due rapper si scambiano la strofa su un beat dagli 808 pronunciati e dai suoni arabici ben distinti. Ultimo ma non meno importante feat è con Leon Faun, nel brano “AMELIE” dai dolci suoni  folk.

Per un beat più caraibico c’è la canzone “CLOCHARD“, più sentimentale e intima delle precedenti. “FULL SPEED” è una tipica hit alla Dani Faiv dai suoni complessi ma al contempo calmi. Il disco si chiude con il pezzo rap “ANNO ZERO“, un’analisi sugli ultimi tempi e sulla società ingrata ed egoista.

 

Dani

 

La rinascita

“Avere le chiavi in mano non farà di te un guardiano.”

Dopo un periodo buio di difficoltà e dopo un allontanamento dal team Machete, Dani Faiv, rinasce. Con sperimentazioni inedite, influenze insolite e tanto coraggio, la maturazione artistica e personale del rapper spezzino ha di gran lunga superato le aspettative. Sia vecchi che nuovi fan possono trovarsi d’accordo che il cambio di rotta intrapreso da Dani e dal suo team, è tanto coraggioso quanto vincente.

 

Spotify

Alberto Maria Ferrante

Appassionato di cultura pop e di musica a 360 gradi.

Articoli consigliati